fbpx
7 modi per migliorare la tua SEO con i social media
grafica con le seguenti scritte:seo social media blog links code rank business

7 modi per migliorare la tua SEO con i social media

Lo sai che puoi migliorare i risultati della tua SEO utilizzando i social media?

Migliorare la tua strategia SEO è fondamentale perché aumenta la tua visibilità all’interno dei motori di ricerca. Riuscire a essere presenti in modo efficace sui motori di ricerca vuol dire farsi trovare da chi in quel momento ha bisogno dei nostri servizi. Ma la concorrenza è sempre più agguerrita e quindi è sempre più difficile riuscire ad apparire nei risultati di ricerca, soprattutto perché ogni giorno vengono pubblicati sempre più contenuti.

I dati di WorldOMeter rilevano che ogni giorno vengono pubblicati al mondo oltre 5 milioni di articoli di blog.

Fonte: WorldOMeter

Con questo volume di contenuti pubblicati e distribuiti ogni giorno, le tue probabilità di apparire nei risultati dei motori di ricerca sono ridotte. Ma puoi migliorare le tue possibilità con la giusta strategia SEO. Oggi in particolare vediamo come la SEO può essere supportata dal tuo lavoro sui social media.

 

Ma partiamo dall’inizio.

In che modo i social media influenzano la SEO?

Sebbene i social media non contribuiscano direttamente al posizionamento SEO, i link che condividi sulle varie piattaforme aumentano l’esposizione del tuo brand.

Possiamo dire che la condivisione dei tuoi contenuti tramite i social influenza l’ottimizzazione per i motori di ricerca in sei direzioni:

  1. Amplifica la distribuzione dei contenuti
  2. Aumenta la durata dei tuoi post
  3. Migliora la visibilità online e il traffico organico
  4. Aumenta il riconoscimento del marchio.
  5. Migliora la reputazione del marchio
  6. Aumenta l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)

Le condivisioni sui social media non sono elementi diretti della SEO. Tuttavia, se più persone condividono i tuoi contenuti sui social media, vuol dire che i tuoi post sono utili per il tuo mercato di riferimento. Le condivisioni, i mi piace e i commenti ricevuti dai tuoi post sono segnali vitali che Google e gli altri motori di ricerca utilizzano per classificare il tuo sito web.

Possiamo quindi dire che i social media non hanno un’influenza diretta sulla SEO, ma esercitano indirettamente un effetto positivo sul ranking di ricerca.

Questo ci fa capire quanto sia importante fornire ai tuoi utenti contenuti validi e un’esperienza positiva, per portare traffico web di qualità al tuo sito.

Questo è fare content marketing: condividere dati preziosi che aiutano il lettore. Ma non avrai un impatto significativo se non li distribuisci correttamente.

È qui che entrano in scena i social media. Quindi, quando condividi i tuoi post, il tuo pubblico amplifica i tuoi contenuti condividendoli ulteriormente. In questo modo, aumenti la visibilità, migliori il traffico e generi backlink.

Questi sono “segnali social” che informano Google che il contenuto del tuo sito è utile e interessante. Questi segnali potrebbero indirettamente migliorare il tuo posizionamento.

 

E allora come migliorare la SEO attraverso i social media?

1. Pubblica contenuti di alta qualità

La SEO ha continuato a evolversi e il marketing di ricerca non è più quello di una volta. I bot di Google e gli algoritmi dei motori di ricerca sono stati sviluppati per comprendere l’intento dell’utente e la pertinenza e la qualità dei contenuti.

In altre parole, oggi il contenuto di qualità regna sovrano . Per questo motivo, fai in modo che i contenuti del tuo blog funzionino bene sui social media e sulla SEO creando contenuti ben studiati e utili: rendi l’utilità per il tuo utente una tua priorità.

 

2. Rendi la condivisione dei tuoi contenuti facile per gli utenti

Le persone usano i social media per vari motivi. Ma per i professionisti l’obiettivo principale è di raggiungere più consumatori. Raggiungere più persone aiuta a far crescere la consapevolezza del tuo brand e a generare lead.

Ma come puoi diffondere il tuo messaggio se i tuoi follower non possono condividerlo facilmente? Questo è un passaggio fondamentale. Cerca di semplificare al massimo la condivisione dei contenuti per gli utenti. Con la giusta call to action i lettori condivideranno i tuoi contenuti.

Non dimenticare di inserire nel tuo blog degli elementi che incoraggino la condivisione sui social in modo da aumentarne efficacemente la portata.

 

3. Ottimizza i tuoi profili sui social media

Condividere sui social i tuoi articoli non è sufficiente. La maggior parte dei tuoi potenziali clienti esaminerà i tuoi profili sui social media prima di contattarti: hanno bisogno di avere un’idea di chi sei e cosa fai.

Uno dei tanti fattori che influiscono negativamente sui social media per la SEO è la mancanza di ottimizzazione del profilo.

Ricorda sempre di essere coerente tra i diversi canali che utilizzi e che tutto sia allineato con il tuo messaggio e il tuo tone of voice.

 

4. Ottimizza le tue immagini per SEO e social

Come abbiamo già visto grafica e immagini sono un aspetto essenziale della comunicazione. Sono incredibili strumenti di content marketing e stimolano più velocemente la reazione da parte degli utenti.

 

5. Costruisci relazioni e ascolta i tuoi followers per creare contenuti accattivanti

Puoi sfruttare i tuoi social media non solo per amplificare i risultati della tua SEO, ma anche per trovare i giusti spunti per i tuoi contenuti. Un ascolto attento dei tuoi canali ti aiuterà a capire il tuo acquirente target, le sue esigenze e i problemi che sta cercando di risolvere.

Fornendo loro i giusti spunti ti permetterà di farti sentire più vicino e per loro sarà più facile e naturale interagire con te.

 

6. Valuta le tue performance sui social

Analizzare e capire come sta andando il tuo profilo ti permetterà di correggere eventualmente il tiro e di migliorare i tuoi risultati.

Una buona performance dei tuoi profili sarà di aiuto per far crescere i tuoi social media e migliorare la SEO.

 

7. Non dimenticare il testo dei post sui social media

A volte per fretta o altro ci si perde in un bicchier d’acqua. Bene, una volta che hai scritto l’articolo ottimizzato SEO non dimenticare di scrivere il testo più adatto per il post con cui lo condividerai. Utilizza la parola chiave e cerca di stimolare il tuo utente a leggere e condividere il tuo articolo. Scegli i giusti hashtag ed eventualmente sostieni il tuo operato con delle sponsorizzazioni.

QueenD? Hai bisogno di un aiuto per i tuoi social? Chiamaci!

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart