fbpx
Come scrivere e progettare una call to action
call to action

Come scrivere e progettare una call to action

Tutti ne parlano, tutti le fanno. Ma come si scrive e si progetta una call to action efficace?

Quando si crea una Call to Action (CTA), lo si fa con un obiettivo ben preciso: fare in modo che il nostro pubblico di riferimento compia un’azione che dimostri il suo reale interesse nei confronti dei nostri contenuti.

Le azioni che si possono suggerire attraverso le Call To Action sono moltissime:

  • Iscriversi alla nostra newsletter
  • Acquistare o aggiungere un prodotto al carrello
  • Scaricare gratuitamente un file
  • Richiedere ulteriori informazioni sui nostri prodotti o sui servizi offerti
  • Iniziare un free trial

…e molte altre ancora.

Pensiamo alla call to action come a un bivio davanti al quale mettiamo il nostro utente. Da un lato abbiamo la possibilità di convertirlo, dall’altro lato c’è la possibilità di perderlo.

È quindi evidente come sia fondamentale studiare e progettare ogni singolo aspetto sia della CTA che della pagina di destinazione, per gli amici landing page.

Ma come si deve procedere per creare una CTA efficace?

Per prima cosa bisogna fare attenzione al testo del messaggio.

Anche se breve e conciso, dovrà descrivere ciò che la call to action offre.
Devo sapere cosa otterrò a seguito della mia azione. Facciamo un esempio: scrivere “scarica il nostro e-book gratuito” piuttosto che un semplice “clicca qui” potrebbe risultare decisivo nella fase di scelta del nostro utente. Per questo stesso motivo è utile scegliere di utilizzare verbi che indichino esplicitamente ciò che si otterrà cliccando sul pulsante come “Iscriviti”, “Scarica”, “Richiedi informazioni”.

A volte può essere utile inserire una sorta di “urgenza” nella call to action come “Scarica ora la tua versione gratuita”. In questo modo si spinge l’utente a provare ciò che si offre limitando il tempo di scelta. Tic tac, tic tac, non vorrai mica perdere il treno!

Oltre al messaggio, anche la grafica e la posizione della CTA giocano un ruolo fondamentale. Vediamo qualche suggerimento.

Partiamo dalla posizione. Innanzitutto deve essere ben visibile. La regola di base prevede che la CTA venga posizionata nella prima metà della pagina in modo che sia subito in vista, senza dover scorrere verso il basso.

Sappiamo bene che la comunicazione visiva gioca un ruolo fondamentale. Possiamo quindi optare per creare una Call To Action utilizzando immagini e/o icone, in modo da rendere più chiaro ed efficace ciò che promettiamo in cambio di quella fatidica azione richiesta. Se ad esempio il nostro pulsante invita a scaricare qualcosa, si può pensare di includere l’icona con la freccia verso il basso che, per convenzione, rappresenta il download.

Graficamente, ricordatevi di usare colori a contrasto e font di dimensioni abbastanza grandi e ben leggibili.

Ecco tutto…. Ah no! Dimenticavo! Prima di pubblicare e promuovere la tua CTA ricordati di testare tutti i bottoni. Non ti è mai capitato di trovarti sui social media e voler scaricare il coupon sconto o di voler acquistare qualcosa ma i link per la registrazione non funzionano? Beh a me sì, anche troppe volte. E a quel punto che fai? Io mi stufo e abbandono, peggio per loro!

Infatti, se non funziona tutto alla perfezione potresti perdere definitivamente l’interesse dell’utente. Con tutto il discorso di perdita di tempo e denaro che ne consegue.

QueenD? Facciamo qualcosa per le tue Call to Action? Chiamaci!

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart