fbpx
Marketing strategico e marketing tattico. Qual è la differenza?
marketing tattico strategico queend

Marketing strategico e marketing tattico. Qual è la differenza?

Il marketing è marketing… giusto? Beh, non proprio. Sebbene ci siano molte sovrapposizioni tra diverse tattiche di marketing, ci sono due tipi principali che puoi utilizzare per potenziare la tua attività e alimentare la crescita. Parliamo di marketing strategico e al marketing tattico. Vediamo insieme qual è la differenza tra i due e come sfruttarli al meglio per la tua attività.

Cos’è il marketing strategico?

Il marketing strategico si concentra saldamente sugli obiettivi della tua azienda. In sostanza implica la creazione di un piano basato sugli obiettivi di un’azienda e sui principali elementi di differenziazione. In pratica stai costruendo una road map per aiutare l’intero team a capire dove sei e dove vuoi andare.

Il piano di marketing strategico combina la conoscenza del mercato e il comportamento del cliente. Lo studio di queste variabili è dunque ciò che sta alla sua base. Riunisce una serie di diverse azioni progettate per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Per arrivare alla creazione di un piano di marketing strategico potrà esserti utile porti alcune domande come:

Spesso si crede che la realizzazione della strategia debba avvenire solo ai “piani alti” senza interpellare chi è effettivamente sul campo. E qui tanti si sbagliano! Il marketing strategico, infatti, richiede anche il coinvolgimento di tutti i reparti all’interno dell’organizzazione, come il team finanziario, le vendite, gli operativi e le risorse umane. Il loro contributo e le loro informazioni non sono solo importanti, sono inestimabili quando si crea una strategia. D’altra parte, se il team operativo sta pianificando il lancio di un nuovo servizio e il marketing non ne è a conoscenza, il fallimento è dietro l’angolo. Una volta creata una strategia di marketing assicurati di includere l’aspetto della misurazione e di valutazione in itinere per assicurarti di essere sulla strada giusta.

Cos’è il marketing tattico e cosa lo differenzia dal marketing strategico?

Un piano di marketing tattico espande ciò che costruisci nel primo passaggio strategico, aggiungendo passaggi attuabili che ti aiuteranno a raggiungere gli obiettivi prefissati. Puoi pensare alla strategia come all’indossare delle scarpe da corsa, imparare a conoscere la pista e fare stretching sulla linea di partenza. Le tattiche sono il modo in cui gestisci i tuoi sforzi durante la gara. come decidi di fare lo sprint iniziale, come misuri il tuo passo e affronti ogni ostacolo.

Quindi possiamo dire che mentre il marketing strategico guarda agli obiettivi dell’azienda, il marketing tattico si concentra sui dettagli per raggiungere tale obiettivo. Con una strategia in atto, le azioni o le tattiche necessarie per raggiungere il tuo obiettivo possono essere messe in moto.

 

Quale dovrebbe utilizzare la tua azienda?

Il marketing strategico e il marketing tattico sono quindi interdipendenti e vanno utilizzati in combinazione.

Le aziende hanno bisogno di entrambi per raggiungere il successo. Uno pone le fondamenta, l’altro costruisce l’edificio. Uno degli errori più comuni che ci è capitato di riscontrare nel corso della nostra esperienza è veder saltare la parte ricerca “per passare subito alla parte più operativa. Il problema di questo comportamento è che il rischio di investire inutilmente le proprie risorse è decisamente elevato. Quindi per creare tattiche che possano effettivamente supportare la crescita della nostra attività non possiamo prescindere dalla conoscenza approfondita del nostro targete dallo sviluppo di una strategia. Solo conoscendo a chi vogliamo rivolgerci possiamo scegliere i giusti mezzi pubblicitari e determinare quale canale di marketingè più efficace.

QueenD? Ti serve una mano per la tua strategia di marketing? Chiamaci!

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart