fbpx
Cosa aspettarsi da un consulente di marketing digitale
consulente marketing digitale

Cosa aspettarsi da un consulente di marketing digitale

Te ne devi fare una ragione… il successo nel mercato odierno passa per forza da una forte presenza online. Gli strumenti di marketing e comunicazione utilizzati in passato, come le newsletter, i volantini, gli eventi, gli annunci radio e TV, ecc. sono ancora importanti ma devono essere combinati con una strategia digitale completa e personalizzata.

Attenzione! Abbiamo detto completa e personalizzata!

Spesso ci capita di imbatterci in aziende che, per budget limitati o perché in fase di start up, decidono di affidare la propria presenza online a persone non professioniste del settore ma che già lavorano all’interno. Una delle conseguenze è la possibile frustrazione di chi riceve l’ingrato compito. Eh già perché la questione della presenza online non è proprio una cosuccia da poco! Gli errori in cui incappare sono tantissimi (scopri qui i più diffusi) e il tempo da dedicarci… beh quello è veramente tanto. Se pensiamo che il povero malcapitato deve curare la presenza online dell’azienda in aggiunta alle proprie mansioni quotidiane non ci è difficile immaginare il perché di questa frustrazione!

Questo è proprio uno dei casi in cui chi più spende meno spende può essere una valida strategia da adottare.

Le opzioni sono 2:

  • assumere uno specialista di marketing come membro del personale regolare
  • incaricare un consulente esterno per svolgere queste attività

Se anche tu rientri nel secondo punto, ecco alcuni consigli su cosa aspettarsi e cosa richiedere.

Impostazione degli obiettivi di marketing digitale

Il consulente di marketing digitale deve aiutarvi nell’impostare l’obiettivo da raggiungere attraverso le attività di marketing online. Perché dico aiutare. Perché affidarsi ad un consulente esterno non vi renderà Ponzio Pilato. Dovrete essere coinvolti attivamente nella creazione della vostra digital strategy.

Non esistono obiettivi o strategie univoche

Ogni attività è unica e gli esperti di marketing digitale che sceglierete, dovranno essere in grado di aiutarvi a definire il vostro obiettivo di marketing online e selezionare le migliori attività da svolgere per conseguirlo.

Facciamo un esempio. Se hai una libreria, il tuo obiettivo potrebbe essere quello di vendere i libri online, oppure quello di portare più traffico al tuo blog di recensioni; se invece hai una società di servizi, ti interesserà di più promuovere e sviluppare la conoscenza di ciò che tratti.

Decidere il messaggio da trasmettere

Strettamente legata al punto precedente è la decisione del messaggio da trasmettere attraverso le attività online. Ovviamente, a seconda dell’obiettivo scelto, bisognerà scegliere un messaggio diverso. Seguendo l’esempio di prima, la libreria sarà interessata a lanciare messaggi riguardanti promozioni o le ultime uscite mentre la società di servizi sarà interessata a lanciare messaggi che contribuiscano a costruire la reputazione dell’azienda.

Definizione del pubblico di riferimento

Non ci stanchiamo mai di ripeterlo. Studia il tuo target. Devi conoscerne vita, morte e miracoli.

Nessuna società può pensare di raggiungere le persone interessate al proprio brand senza aver prima fatto una targettizzazione. Più si opererà in tal senso e più sarà facile decidere anche i messaggi da trasmettere e i canali attraverso cui operare. Non tutti sono presenti su tutte le piattaforme e non tutti recepiscono i messaggi allo stesso modo. Il compito del consulente di marketing digitale che sceglierai sarà quindi quello di identificare il tuo pubblico di riferimento e poi capire dove questo pubblico è attivo per fare in modo che gli arrivi il tuo messaggio.

Selezione dei canali digitali giusti

Come sicuramente saprete, esistono diversi canali e piattaforme per connettersi con il proprio pubblico di riferimento. Abbiamo detto prima che non tutti sono attivi su tutti i canali. Per le piccole imprese è difficile essere attivi su più di 2 o 3 canali, a meno di immani sforzi non solo in termini economici. Una corretta selezione ti aiuterà a risparmiare tempo e denaro. Sarà compito del consulente di digital marketing analizzare le tue necessità e risorse e scegliere i giusti canali e le piattaforme su cui essere presenti e su cui investire.

Studiare i propri concorrenti

Per molte PMI è semplicemente troppo difficile competere nello stesso settore con imprese più grandi e potenti. Comprendere ciò che i concorrenti stanno facendo, quali sono i loro punti di forza e quelli di debolezza sono elementi importanti perché questo ti aiuterà a identificare le aree in cui hai maggiori possibilità di competere.

Assicurati quindi che gli esperti di digital marketing che hai scelto, siano in grado di fare un’analisi della tua concorrenza e di individuare le effettive opportunità per il tuo business.

Analizzare i risultati del digital marketing

Il consulente di marketing digitale a cui affiderai la tua attività dovrà monitorare e valutare quali attività online funzionano e quali non sono fondamentali per ottimizzare la tua strategia di marketing digitale.

Una costante analisi delle attività svolte online permetterà all’azienda o al professionista di ottimizzare continuamente gli investimenti effettuati, senza rischiare di perdere la strada.

QueenD? Hai deciso come muoverti? Chiamaci!

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart